Tutti i post

News & Press

Novembre 2021 Alma, Quebec CA

10 Novembre 2021

Il Gruppo METRA continua la sua crescita: nei primi giorni di novembre la controllata canadese Metra Aluminum Inc, ha infatti completato l’acquisizione dello stabilimento ex Pexal nella città di Alma (Quebec) dalla procedura concorsuale in cui si trovava dallo scorso agosto 2021.

L’operazione si inserisce nella strategia di crescita e investimento del Gruppo Metra, controllata da luglio 2021 dal Fondo americano KPS, orientata all’incremento della propria capacità produttiva, al consolidamento della presenza e alla sempre maggiore capillarità del servizio in Nord America. Metra Alma (questo è il nome della nuova unità produttiva) produrrà per il mercato americano e canadese a regime oltre 6.000 ton/anno di estrusi di alluminio grazie ad una pressa da 3.000 ton che si aggiunge alle presse da 1.650 ton e da 2.800 ton del sito produttivo di Metra Aluminium a Laval (Montreal) e alle 3 presse (da 2.000, 2.200 e 2.750 ton) del sito produttivo della Profile Custom Extrusion in Georgia (USA).

“La gestione operativa di Metra Alma sarà garantita dal team di Metra Laval, guidato da Martin Gingras, con la supervisione della più ampia organizzazione del Gruppo Metra, che ha strutture in tutta Europa e Nord America” ha dichiarato Enrico Zampedri CEO del Gruppo. “Metra Alma occuperà circa 30 persone che si aggiungeranno ai 185 dipendenti di Metra Aluminium in Canada, ai 163 della Profile Extrusion in Georgia (USA), ai 171 della Rustici di Montale (acquisita in settembre 2021) e ai 755 degli altri stabilimenti italiani (Rodengo Saiano, Serravalle, Villafranca e Ragusa) per un totale ad oggi di circa 1.300 dipendenti”. “Il nostro primo impegno è quello di riprendere l’attività ad Alma nei primi giorni di gennaio 2022, recuperando le relazioni con gli ex collaboratori di Pexal, i fornitori e i clienti”.

Complessivamente negli 8 siti produttivi del gruppo ci sono 13 presse di estrusione con una capacità produttiva di oltre 90.000 ton/anno, 6 impianti di verniciatura, 20 Centri di Lavoro a controllo numerico e 4 linee di saldatura. Con le nuove acquisizioni e la crescita del mercato del 2021 il Gruppo Metra chiuderà il 2021 con oltre 380 Meuro di fatturato e un EBITDA adjusted di oltre 45 Meuro.